pericolosità della nicotina
sigaretta_elettronica042020.gif
sigaretta_elettronica042018.jpg
sigaretta_elettronica042016.jpg
sigaretta_elettronica042014.jpg
sigaretta_elettronica042012.jpg
sigaretta_elettronica042010.jpg
sigaretta_elettronica042008.jpg
sigaretta_elettronica042006.jpg
sigaretta_elettronica042004.jpg
sigaretta_elettronica042002.jpg
Della pericolosità della Nicotina si è già ampiamente parlato ma ora vorremmo entrare più nei dettagli.
Intanto bisogna sapere che nelle sigarette tradizionali la Nicotina NON viene del tutto inalata. Infatti la maggior parte viene bruciata dalla combustione, una parte trattenuta dal filtro e quello che rimane viene inalato.
 
La nicotina è un Alcaloide.  Provoca dipendenza proprio come l'Eroina o la Cocaina.  Su Internet vengono vendute ricariche contenenti sino a 270 mg di nicotina per ogni boccetta da 10 gr. Poichè per ammazzare una persona sono sufficienti 70 mg,e per un bambino solo 20 mg, vi lascio immaginare l'enorme pericolosità di questo prodotto.
 
Provate solo ad immaginare per un secondo cosa succederebbe se vostro figlio viene accidentalmente a contatto con una boccettina del genere, e ne ingerisse solo una piccola quantità. Paradossalmente si può tranquillamente affermare che una sola boccettina da 10 gr, potrebbe tranquillamente uccidere una classe intera di un asilo.
 
Inoltre le ricariche che contengono Nicotina sono pericolose per un altra ragione: se il prodotto viene a contatto con la pelle e più in particolare con la mucosa della bocca, e questo avviene molto spesso, ebbene il liquido provoca gravi ustioni.
 
Inoltre se avete voglia di girare per i vari forum presenti su Internet ed in particolar modo quelli esteri si scopre che molte persone che usano ricariche liquide contenenti nicotina per alcuni mesi, accusano i seguenti sintomi:
Nausea, Secchezza delle Mucose, Cefalea, Tosse, Sonnolenza, Ulcere Nasali con Epistassi, Crampi, Singhiozzo, Vertigini, Dolori al Torace, Tachicardia ed Extrasistole, Gengive gonfie e sanguinanti, Disturbi della Memoria.
 
Senza creare allarmismi, sarebbe bene che deste un occhiata al sito di "medicina e prevenzione" dove viene esplicitamente accennato alla possibilità di un legame tra la nicotina e l'insorgenza di tumori.
 
Stando alle ultime ricerche, sta nascendo una nuova popolazione: i nicotinomani, ovvero coloro che NON possono fare più a meno della Nicotina, proprio come l'Eroina o la Cocaina.
Gli obiettivi principali di una persone che voglia smettere di fumare sono due: liberarsi dalla schiavutù della Nicotina, e liberarsi dalla schiavitù della sigaretta con le sue 4000 sostanze dannose
 
PER SMETTERE DI FUMARE   bisogna seguire queste semplici regole:
 
SMETTERE di FUMARE da subito è IMPOSSIBILE, quindi l'approccio deve essere graduale. Per le prime settimane dovete ALTERNARE l'uso della sigaretta tradizionale a quella elettronica. Questo perchè il vostro organismo ha  bisogno  ASSOLUTAMENTE della dose di NICOTINA giornaliera ed disassuefarsi da questa sostanza richiede TEMPO e  PAZIENZA.
 
sigaretta_elettronica042001.jpg